Logo tecnoterr

Redazioni di VIA - AIA - VINCA

Valutazione di impatto ambientale (VIA)
È il processo che comprende la valutazione dei possibili impatti su tutte le componenti dell’ambiente derivanti dalla realizzazione di alcune tipologie di opere, elencate in vari allegati al Testo unico, secondo soglie dimensionali che godono di parametri più restrittivi, se le opere sono realizzate in aree protette. La rilevanza delle opere e dei possibili impatti è motivo anche per individuare l’Autorità procedente: Stato, Regioni, Enti locali. Sono esclusi da VIA i progetti ritenuti privi di impatto, ovvero le opere e gli interventi destinati alla difesa nazionale, o i singoli interventi disposti in via d’urgenza al solo scopo di salvaguardare l’incolumità delle persone o mettere in sicurezza gli immobili da un pericolo imminente o in seguito ad una calamità.

Autorizzazione integrata ambientale (AIA/IPPC)
Per alcune categorie di impianti industriali, espressamente elencate, il D.Lgs 59 del 2005 ha previsto, al fine di ottenere la prevenzione e la riduzione integrate dell’inquinamento da esse derivanti, una speciale disciplina per il rilascio, il rinnovo e il riesame di tutte le autorizzazioni, che devono essere riunite in un solo procedimento e concludersi con un’unica autorizzazione, definita perciò “integrata ambientale”.

 

Valutazione d’incidenza (VINCA)
La normativa di derivazione comunitaria, volta alla conservazione degli habitat naturali e seminaturali e della flora e fauna selvatiche ai fini della salvaguardia della biodiversità (DPR 357/1997), ha previsto una specifica procedura per tenere in adeguata considerazione la valenza naturalistico-ambientale dei siti di importanza comunitaria nella pianificazione e programmazione territoriale.